Home » considerazioni » I dinosauri, sono davvero esistiti ?

I dinosauri, sono davvero esistiti ?

Il primo biologo e paleontologo, che parlò di “Dino-sauri”, un neologismo risalente al 1842, formato da due termini greci per indicare “lucertole giganti” fu il britannico Richard Owen.
Uno studioso che spese gran parte della sua vita a catalogare reperti anatomici umani ed animali, e che più volte, tentò di appropriarsi delle scoperte di altri suoi colleghi, per pubblicarle sotto il proprio nome.
In definitiva un contraffattore di oggi, reso famoso dalla stampa di allora per diverbi e litigi con altri illustri contemporanei, Darwin e Gideon Mantell su tutti.
Un autentico progenitore di Vittorio Sgarbi col suo “Capra, capra, capra!!!”
In realtà fece la sua fortuna, tanto da diventare sovrintendente del British Museum nel 1856, su denti e impronte dentali eterogenee di animali, dove montò tutta la storia dei mostri alati con corna e creste, vissuti milioni di anni prima e scomparsi all’improvviso senza lasciare alcuna traccia di loro, se non stampi in gesso, e temerarie ricostruzioni in materiale sintetico.
In effetti la “fanta-scienza” è stata sempre un divertente passatempo degli scienziati di ogni epoca, per stupire, condizionare e guidare le popolazioni babbee e citrulle.
Che si sono sempre bevuto tutto, senza chiedere prove e circostanziate verifiche agli assunti mostrati per Bibbia dai camici bianchi.
Il Covid vi ricorda niente ???
Quindi molto probabilmente nel tardo ‘800, un club di inglesi molto spiritosi, rivoluzionó storia, geografia, biologia e religione, in virtù dell’appoggio (spallata) dei mass media di allora.
Si defenestrò il “Fissismo teologico”, secondo il quale le specie vegetali ed animali erano destinate a rimanere sempre uguali a sé stesse, dalla creazione di Dio, teoria sopravvissuta per millenni, e si battezzó la nuova “teoria evoluzionistica”, per cui le specie si evolvono da sole e l’uomo potrebbe discendere addirittura da una scimmia, si scrissero tutti i romanzi fantascientifici che ancora oggi leggiamo con interesse e che vestono scelte di politica internazionale, si costruirono i primi Mappamondi, che ignoravano le teorie alternative fino ad allora studiate e conosciute, e si mise in crisi tutto il potere della Chiesa, iniziando a credere nella morte del Creatore, e quindi di conseguenza a dubitare di tutto il resto, Madonna, Cristo e santi del paradiso.
Certo che dire a Lorenzo, il mio nipotino di 5 anni, che i Dinosauri sono frutto dell’invenzione di buontemponi inglesi, e che non sono mai esistiti, è proprio un’impresa titanica, considerati i film, i gadgets, la cartoleria, e tutti i giocattoli creati per le bestie preistoriche.
Ma Tirannosauri e Brontosauri, sono comunque fantasie e incubi, meno pericolosi dei virus e degli agenti patogeni, altra costruzione sofistica degli pseudo scienziati, che narrano storie sempre nuove e originali, per spaventare il popolo bambino.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...