Home » considerazioni » Votate chi vi pare !

Votate chi vi pare !

La cosa certa è che tanti resteranno appiedati.
Con la modifica della Costituzione e il classico hara kiri politico, passato tra le cose che si dovevano fare per tacitare le masse e far cessare i malumori del popolo, in questa elezione, storica per tanti punti di vista, passeremo da 945 Onorevoli a “soli” (si fa per dire) 600 scranni dorati.
E guardate che 345 sedie in meno, per chi ha fatto della politica il proprio motivo di vita, sono davvero tantissime.
Molti collezionano legislature dal dopo guerra e alcuni hanno uffici parlamentari personalizzati da decenni, con tanto di foto di famiglia e quadri dedicati dietro la scrivania.
Anche per loro potrebbe scattare la tagliola, anche loro potrebbero scontrarsi con risultati disastrosi che li riporteranno sulla terra.
Oppure a misurarsi in collegi avulsi, dove non sono conosciuti, dove vengono avvertiti come corpi estranei.
Ci saranno teste importanti che si scontreranno con la triste realtà di chiedere, dopo aver per lustri dato e scialacquato a mani basse.
E tutto a differenza del passato, a folle velocità.
Sono elezioni sprint, senza preavviso, con tempi ridottissimi di campagna elettorale e soprattutto pochissimi investimenti di sponsor e mecenati.
Vi ricordate le cene da tre, quattrocento invitati a tavola ?
I pacchi alimentari regalati, le ventieuro a cranio, biglietti omaggio per cinema, teatri o distributori di benzina ?
Beh scordatevele !!!
In tempo di crisi, che ormai dura dal 2011, si vota solo col cuore.
Ed è per questo che infatti non si vota !!!
E stavolta, colpevoli gli influencer che non votano e incitano a non votare, e ancora gli anarchici, i putiniani, i No e Free Vax traditi, gli scoglionati (come il sottoscritto), i delusi e i controtutto, si rischia di scendere sotto quel 50% che sarebbe davvero lo schiaffo definitivo alla credibilità del nostro Paese.
Per questo tutti sono preoccupati di spingere le pecore nell’ovile delle cabine elettorali.
“Votate chi vi pare, ma votate !!!”
Perché sarebbe imbarazzante presentarsi dai propri competitors mondiali, sapendo di rappresentare col proprio partito, a prescindere dalla coalizione vincente, soltanto il 20-25% del 50% della popolazione italiana votante.
In pratica contare solo su un italiano su dieci per le proprie scelte politiche.
E francamente spero di vedere le lacrime amare versate per il momento da un solo ministro, ad un sacco di impomatati e scintillanti conoscenti di quel mondo che per anni, molte volte ha legiferato senza nemmeno leggere quello che approvava.
La ruota gira … e qualche volta non si ferma né sul rosso e né sul nero … lo zero è verde infatti !!!

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...